Sentenza del Collegio Garante sui giochi: l’opposizione contesta

L’opposizione contesta la sentenza del Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme la quale rende ammissibile la partecipazione di privati alla gestione dei giochi contro quanto proposto dai promotori del referendum: cioè che tutta la gestione fosse in mano allo Stato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy