Si apre il sipario su ‘El Cimarron’

Comunicato stampa
Si apre il sipario su “El Cimarròn”
Il
capolavoro di Henze dà il via alla “Rassegna musicale d’autunno… e
d’estate” con musiche caraibiche per inneggiare alla libertà, martedì 26
al Kursaal. La sera dopo, la magia di Bonaguri alla sala SUMS
Il
nome di Hans Werner Henze è legato al Cantiere di Montepulciano, dal lui
stesso fondato, al Maggio Musicale fiorentino, tanto per citare alcuni
nomi. La sua opera “El Cimarròn” è una pietra miliare della musica da
camera moderna, che segna una delle avanguardie del secondo Novecento.
Una
scelta impegnativa, ma davvero affascinante, per il Maestro Augusto
Ciavatta, che firma la direzione artistica della 18esima edizione della
ben nota “Rassegna Musicale d’Autunno… e d’Estate”, che va ad aprire con
questo allestimento originale, tutto sammarinese.
“El Cimarròn”
infatti sarà portato in scena al Kursaal dai docenti di New Music
Project, l’altrettanto originale progetto di formazione destinato a
studenti già professionisti. Tra i nomi spiccano: Nicholas Isherwood,
Pierre Yves Astaud, Magnus Andersson, Rodolfo Rossi. Così famosi e così
unica l’occasione di averli tutti insieme, che l’opera musicale
diventerà un docufilm per il regista musicologo Francesco Leprino.
La
Rassegna si svolge quest’anno sotto gli auspici delle Segreterie di
Stato al Turismo e alla Cultura, nonché della Fondazione San Marino
Cassa di Risparmio SUMS.
Appuntamento alle 21. Ingresso, 15 euro.
La
sera successiva, martedì 27 luglio, presso la sala SUMS, sempre alle
21, la Rassegna prosegue con Piero Bonaguri, il virtuoso della chitarra
che, come Segovia, riesce a toccare il cuore di tutti.
“Nuova Musica italiana” è il titolo dello spettacolo che ha riservato al pubblico sammarinese.
Ingresso libero
San Marino 24 luglio 2016

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy