SmTv San Marino: a Wiki si parlera’ di rete e lavoro

IL LAVORO È CADUTO NELLA RETE?
WIKI RACCONTA I NUOVI
LAVORATORI DIGITALI
 
La disoccupazione continua a crescere e sempre più persone si reinventano grazie al web. In collegamento Pierluigi Celli (Luiss) e Andrea Di Benedetto (CNA).
A 20 anni dalla scomparsa dei giudici Falcone e Borsellino, da Palermo
Salvatore Borsellino. #wikitv l’hashtag twitter per interagire

 

A fine marzo 2012 l’Istat registra un tasso di disoccupazione in continua crescita che si attesta al 9,8%, con un aumento di 1,7 punti rispetto all’anno precedente. Dati preoccupanti che vedono i giovani pagare il prezzo più alto: il tasso di disoccupazione dei 15-24enni è pari al 35,9%, in aumento di 2 punti percentuali rispetto a febbraio 2012.

 
Complice la crisi del mercato del lavoro tradizionale, sempre più le persone si riversano in Rete avviando un nuovo lavoro grazie al supporto del web. Imprenditori di se stessi, non necessariamente nativi digitali, che grazie alla Rete trovano il modo di dare nuova linfa alla loro attività o reinventarsi dando spazio anche alle loro passioni. Nel 2010 Internet ha contribuito al PIL italiano con 31,5 miliardi di euro, pari al 2%. Un dato destinato a raddoppiare entro il 2015 (studio “Fattore Internet”).
Il lavoro è caduto nella Rete? Quali sono le nuove frontiere? Sarà l’interrogativo posto durante la puntata di venerdì di “Wiki – la Rete ci salverà?”, il primo format multipiattaforma della tv di stato sammarinese, con l’obiettivo di raccontare in tv e sul web tutte le forme di videopartecipazione attraverso un linguaggio semplice e immediato, per “smontare” i meccanismi della rete e spiegarli anche a chi non vive online. In collegamento telefonico da Roma Andrea Di Benedetto (Giovani Imprenditori CNA). In collegamento webcam via skype: da Roma Pierluigi Celli (Luiss), da Milano Paolo Citterio (Associazione Nazionale Direttori Risorse Umane Gidp/Hrda), da Milano Filippo di Nardo (SindacatoNetworkers.it), da Novara Matteo Baccan (JobCrawler), da Bologna Giovanna Cosenza (Università di Bologna) e da Milano Roberto Bonzio (Italianidifrontiera). Dai territori le voci dei videomaker e videoblogger che ogni giorno documentano ciò che accade nella loro città: da Torino Career Tv, da Firenze Equochianti, da Bari Foglie Tv, da Bergamo Polar Tv, da Roma Monti Tv, da Brescia Youcatt, da Milano B Students Tv, da Casalecchio di Reno Il Blogos, da Orvieto Orvieto Tv e da Milano Studio 28 Tv.
A venti anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, che videro la tragica morte di Giovanni Falcone, della sua compagna, di Paolo Borsellino e delle rispettive scorte, Wiki ricorderà gli eroi dell’antimafia insieme a Salvatore Borsellino, fratello del magistrato, in collegamento webcam via skype da Palermo.
“Wiki” è prodotto nello studio virtuale di SMtv San Marino, la tv di stato sammarinese diretta da Carmen Lasorella. La trasmissione, condotta da Giampaolo Colletti fondatore del network Altratv.tv e autore del format, sarà trasmessa venerdì 18 maggio dapprima online sul website Smtvsanmarino.sm (ore 15.00) e successivamente dalla sera sul Digitale Terrestre (dtt ch 73) e sul satellite (sky ch. 520, tivùsat ch.73), primo passaggio ore 22.05. #wikitv l’hashtag twitter per interagire. Le puntate di Wiki sono disponibili anche on demand su Smtvsanmarino.sm

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy