Storace avanza

Potito Starace accede ai quarti: battuto con un doppio tie break il belga Rochus, n.7 del tabellone. Ora per l’azzurro c’è l’australiano Luczak

Potito Starace conferma di avere un feeling speciale con il “San Marino Cepu Open” (100.000 dollari, terra). Il 28enne tennista di Cervinara, che ha iscritto due volte il suo nome nell’albo d’oro (2004 e 2007), è il primo tennista italiano a conquistare i quarti di finale del torneo: nel match clou serale sul Centrale il Davisman azzurro, che aveva esordito prevalendo sullo spagnolo Andujar, ha sconfitto con un duplice tie break il belga Olivier Rochus, n.82 del mondo e settima testa di serie al termine di un incontro avvincente, di alto spessore tecnico, durato poco meno di due ore. Ora il giocatore seguito da coach Umberto Rianna nella metà inferiore del tabellone si misurerà venerdì con l’australiano Peter Luczak, che dopo aver estromesso il romeno Crivoi, n. 4 del seeding, ha superato anche la classica prova del nove eliminando in due set il ceco Jan Hajek, nel turno precedente impostosi su Hrbaty.

RISULTATI

2° turno singolare: Potito Starace (Ita) b. Olivier Rochus (Bel, n.7) 7-6 (5) 7-6 (1), Daniel Koellerer (Aut, n.5) b. Filippo Volandri (Ita) 6-1 6-3, Rui Machado (Por) b. Bjorn Phau (Ger, n.3) 6-1 6-2, Peter Luczak (Aus) b. Jan Hajek (Cze) 6-1 6-4,
Doppio, 1° turno: Pablo Andujar/Brian Dabul (Spa-Arg) b. Alessio Di Mauro/Gianluca Naso (Ita) 6-2 6-0, David Skoch/Igor Zelenay (Cze-Svk, n.1) b. Oscar Hernandez/Alberto Martin (Spa) 7-6 (4) 6-3.

PROGRAMMA DI GIOCO GIOVEDI’ 6 AGOSTO
Centrale ore 16: Oleksandr Dolgopolov (Ucr)-Oscar Hernandez (Spa, n.2), a seguire Sergio Roitman (Arg)-Daniel Gimeno-Traver (Spa, n.6); non prima delle 20: Andreas Seppi (Ita, n.1)-Sebastian Decoud (Arg), a seguire doppio Marco Crugnola/Stefano Galvani (Ita)-James Cerretani/Travis Rettenmaier (Usa, n.4);
Campo n. 2: Pere Riba (Spa)-Martin Alund (Arg, q), a seguire doppio Lucas Arnold/Sebastian Prieto (Arg, n.3)-Daniele Bracciali/Potito Starace (Ita), a seguire doppio David Skoch/Igor Zelenay (Cze-Svk, n.1)-Leos Friedl/Jaroslav Levinsky (Cze), a seguire Jamie Delgado/Jamie Murray (Gbr) contro vincente Adriano Biasella/Federico Gaio (Ita)-Johan Brunstrom/Jean-Julien Rojer (Sve-Aho, n.2).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy