Sui doppi incarichi Iss, inteviene la societa’ InScientiaFides

Spettabile redazione,
in merito alle notizie diffuse a partire da un comunicato stampa ispirato dal partito Sinistra Unita della Repubblica di San Marino e riguardanti il tema ‘doppi incarichi nella Pubblica Amministrazione e conflitti di interesse’, il laboratorio InScientiaFides precisa la sua posizione nella vicenda posta all’attenzione, che seppure in apparenza pare destinata ad affrontare un tema ‘pubblico’, chiama in causa inevitabilmente l’immagine di una società privata e la qualità del suo operato.
 
In primo luogo sulle collaborazioni con i due professionisti chiamati in causa.
Il Dott. Claudio Muccioli è Direttore Medico del laboratorio ed è stato interpellato per questo incarico esclusivamente in considerazione delle sue competenze professionali, assai difficilmente reperibili sul territorio sammarinese.
Accettando la proposta, il Dott. Claudio Muccioli ha evidentemente verificato la compatibilità del ruolo assunto con quello ricoperto presso la sanità pubblica. InScientiaFides ha inoltrato espressa domanda di convenzione con ISS ed è tuttora in attesa di risposta. ISF peraltro sottolinea l’assoluto ed apprezzato rigore professionale evidenziato in questo periodo dal Direttore Medico. Altre insinuazioni, presunte contiguità, aderenze, gelosie professionali, così come la speculazione politica che si desumono dal rilievo di Sinistra Unita, le lasciamo ad un mondo che non frequentiamo.
Il Dott. Gabriele Raschi presiede il comitato etico della Fondazione InScientiaFides a titolo gratuito. La Fondazione, appena costituita, opererà nel campo della divulgazione scientifica, pubblicherà studi e diffonderà la cultura della conservazione del sangue da cordone ombelicale.
Saranno i nostri legali a stabilire se definirla ‘fantomatica fondazione’ integri una qualche fattispecie di reato. Siamo solidali con il Dott. Raschi, chiamato in causa con superficialità e non conoscenza delle realtà, e lo ringraziamo per il tempo e la competenza che mette a disposizione della Fondazione.
Considerazione finale
Dal 2008, quando con InScientiaFides abbiamo scelto San Marino per la nostra attività, abbiamo sempre operato in prima persona, esclusivamente attraverso i canali istituzionali. Abbiamo lavorato per far crescere il laboratorio, cercando con fatica personale qualificato sul territorio e formandolo a spese della azienda ad una attività professionale altamente innovativa. Siamo partiti in tre, ora siamo in 22 e stiamo progettando ulteriori ampliamenti dell’azienda. Quali intrecci si possono intravedere alla luce di questi semplici chiarimenti?
 
Sinistra Unita parla di crisi e di necessità di equilibrare il bilancio. Ma ISF, volendo stipulare una convenzione con la sanità pubblica e quindi volendo pagare all’ISS i servizi ricevuti (la “fornitura” del Direttore Medico) non è un esempio virtuoso? Inoltre, applicando ISF ai cittadini sammarinesi un costo dimezzato per il servizio che offre, seppure la relativa convenzione già deliberata dal Congresso di Stato non sia stata ancora ratificata dalla sanità pubblica, non crede sia agire a favore della comunità?
E ancora, offrendo di collegare la ginecologia sammarinese allo standard internazionale FACT NETCORD esclusivamente a proprie spese, con evidente vantaggio qualitativo per l’ISS ed il suo reparto, non credono il “disinteressato operatore” e Sinistra Unita sia un buon esempio?
Su queste proposte inevase, su questa pigrizia nel percorrere le strade dell’innovazione e della modernità sarebbe bene si concentrasse l’attenzione di un dibattito concreto e costruttivo.
Mentre restiamo in attesa anche di una risposta alla domanda del 18 ottobre 2010 per poter fare conservazione per conto terzi a San Marino, o a quella del 16 ottobre 2009 sulla possibilità di effettuare ricerca nel settore (a breve avvieremo una struttura anche in Svizzera, considerata la mancata risposta), invitiamo l’operatore del settore disinteressato e Sinistra Unita, ma anche tutti coloro che vogliono conoscere da vicino il nostro operato e la qualità professionale dei nostri collaboratori, a venirci a trovare per un confronto nel merito, scevro da interessi particolari e da polemiche politiche dall’orizzonte limitato, così che si possa concretamente dare un contributo allo sviluppo del sistema San Marino.
InScientiaFides SpA

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy