Sull’aumento delle Tariffe

L’aumento indiscriminato delle tariffe da parte della Segreteria di Stato con delega all’AASS, ci trova d’accordo con coloro che in questi giorni ne hanno stigmatizzato la promulgazione.
Probabilmente non si sono voluti ascoltare tutti quelli che, come noi, chiedevano aumenti mirati e non indiscriminati, verso i grandi consumatori, specialmente coloro che pagano tariffe agevolate di molto al di sotto del prezzo di costo; chiediamo anchedi non far pesare situazioni come le “acque reflue”, di pertinenza delle industrie, a tutta la comunità: pensiamo sia il momento di dire basta ad ogni intervento a pioggia, in questo come in altri contesti, perché la giusta differenziazione dei doveri di versamento di tributi in base alle proprie capacità di reddito è sancito dalla nostra carta dei diritti!
Rinnovamento & Trasparenza aveva presentato, circa un anno fa, un’iniziativa di legge popolare (che alleghiamo) dove s’indicava anche la possibilità di ridurre del 50% la monofase che l’AASS versa normalmente allo Stato, gabella che noi ed altri riteniamo ingiustificata, visti anche gli ultimi ottimistici bilanci finanziari dello Stato .
Con rammarico rileviamo questo scarso interesse delle istituzioni nei confronti delle iniziative dei cittadini come noi che, con passione e disinteresse, si adoperano per il bene comune.
Si chiede pertanto al governo di procedere con tutte le modalità possibili affinchè sia ritirato questo iniquo provvedimento.
Come utenti ci riserviamo di ricorrere presso le sedi giurisdizionali previste allo scopo di tutelare i nostri interessi, poiché come emerso sulla stampa, questi aumenti sarebbero stati determinati da disposizioni della nuova Autorità in materia che però ha visto le lodevoli, secondo noi, dimissioni di un suo componente, dal momento che tale organo amministrativo non avrebbe avuto gli elementi necessari previsti dalla legge.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy