Tamagnini (Su) a proposito di Carisp San Marino – Sopaf

Robertto Tamagnini, Sinistra Unita, su alcuni politici dell’attuale governo in merito ai rapporti fra Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino e Sopaf.

Sono veramente sbalordito dalle dichiarazioni del Segretario alle Finanze
Gabriele Gatti che, con candore, dice di essere stato ‘improprio ed inadeguato’ nell’intervista a Report, con conseguente danno d’immagine alla Repubblica e non traendone le dovute conseguenze e cioè di dare le proprie dimissioni.

Con altrettanto candore il Segretario Gatti ammette di aver fatto da tramite fra SOPAF e Cassa di Risparmio ‘per favorire un dialogo, senza interferire’, seguito a ruota dal Segretario agli Affari Esteri

Antonella Mularoni che dichiara di aver incontrato più volte il Presidente CARISP Gilberto Ghiotti.

Ora io conosco due negozietti di alimentari in lite fra di loro ed ai quali consiglio di chiedere ai Segretari di Stato alle Finanze ed agli Esteri di fare da intermediari, tanto l’hanno già fatto per altri soggetti privati, per cui potrebbero continuare anche per altre cause e non saranno di certo le dimensioni a scoraggiare gli alti interventi per mantenere la pace e la composizione di controversie commerciali o finanziarie.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy