‘Tangente di Stato’ a San Marino. La Tribuna Sammarinese

La Tribuna Sammarinese riferisce
dell’incontro pubblico avvenuto ieri sera a Borgo Maggiore organizzato da tre partiti di opposizione, incentrato sul file audio consegnato dal dr. Mario Fantini in allegato
ad un esposto presso la Procura di Forlì.

Titolo in prima pagina: ‘Tangente di Stato
Un pubblico sgomento ha assistito ieri sera alla proiezione del video
sull’incontro di Palazzo Begni
‘.

Ed all’interno: ‘Ieri sera alla sala International di Borgo Maggiore l’ascolto delle cassette sull’incontro di Palazzo Begni
I Segretari hanno sollecitato un atto illegale. Dalle registrazioni parole
nitide e assolutamente
attribuibili ai
protagonisi: la proposta
di un sovraprezzo di 18
milioni non viene frenata
dai Segretari di Stato
‘.

Sostanzialmente
l’ex Segretario di
Stato alle Finanze propone
che le azioni Delta vengano
acquistate da Sopaf pagandole
il prezzo di mercato
(circa 52milioni di euro)
più un sovraprezzo di 18
milioni di euro da depositare
sul conto di una società
lussemburghese.
A questo
punto la voce di Fantini
che dichiara che l’atto è illegale
potrebbe comportare
per chi lo attua (ma anche
per chi lo propone) la galera.

Quindi i due membri di
governo che, anteponendo
la ‘ragion di Stato’ (favorire
gli accordi con l’Italia
e frenare le azioni giudiziarie
contro la Cassa di
Risparmio), piuttosto che
frenare l’illegalità, sollecitano
gli amministratori della
Cassa di Risparmio ad andare
avanti egualmente nella
trattativa.
Questo il fatto
grave con rilievi non solo
di carattere politico.
Che
il sovraprezzo fosse poi destinato
ad una tangente sarà
la magistratura ad appurarlo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy