Terremoto Abruzzo: Eleonora Calesini ha incontrato le sue amiche

Dopo aver rivisto la luce al termine delle 42 ore trascorse sotto le macerie, dopo il coma farmacologico e gli interventi al polso destro e alla gamba sinistra, Eleonora Calesini sta lentamente tornando alla vita normale, seppur ancora ricoverata, da pochi giorni, presso l’ospedale di Modena.
Ieri sera infatti Eleonora, la 20enne studentessa di Mondaino (Rimini) rimasta coinvolta nel crollo della propria abitazione durante il terremoto, ha ricevuto alcune amiche e compagne di scuola nella propria stanza di ospedale. Riporta la notizia stamane Giorgio Guidelli sul Resto del Carlino di Rimini.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy