Tonino Batani trasforma i suoi dipendenti da annuali a stagionali: inevitabile per rilanciare il Grand Hotel

I dipendenti del Grand Hotel possono dormire sonni tranquilli: il proprietario Tonino Batani ha infatti annunciato di dover trasformare in stagionali almeno 25 dei suoi 47 dipendenti annuali, ma che questi verranno riassunti ogni anno.
Lo scrive il Resto del Carlino di oggi. Batani spiega che si tratta di un passaggio obbligato per poter ridurre le spese nel mentre che i lavori di ristrutturazione sono in corso. Non appena terminato il cantiere verranno riassunti tutti con contratti annuali.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy