Tour Music Fest a San Marino: Sei giorni con oltre 50 eventi dedicati alla nuova musica emergente

Presentato oggi alla stampa il Tour Music Fest, il più grande contest europeo della musica emergente che si svolgerà a San Marino dal 22 al 27 novembre. Per i suoi 15 anni, il Tour Music Fest festeggerà questo compleanno con un nuovo format per le finali nazionali a San Marino, scelto nella duplice veste di location dell’evento e di località da visitare e scoprire unendo così l’esperienza
musicale a quella turistica in un periodo molto suggestivo come quello pre-natalizio.

Come ha illustrato il fondatore e ideatore del festival Gianluca Musso, l’obiettivo del contest è fare intraprendere un viaggio agli artisti affinchè possano migliorarsi in una 6 giorni di full immersion che coloreranno San Marino di musica. Diverse le location coinvolte tra le quali il Teatro Titano, la Sala Polivalente Little Tony e il Teatro Nuovo dove si svolgeranno lo spettacolo “Mogol racconta Mogol” il 26 novembre e la Finalissima il 27 novembre.

La Finalissima, che vedrà sul palco tutti i finalisti delle varie categorie, avrà inizio alle 18.00 e sarà uno spettacolo dedicato alle famiglie durante il quale sarà proposto anche un gioco musicale; sarà possibile acquistare uno speciale “Pacchetto Family” per 2 genitori e 2 figli minorenni al costo di soli € 25,00.
Tra i numerosissimi eventi del Tour Music Fest, in programma 15 Masterclass gratuite con personaggi fondamentali della musica italiana che contribuiranno a creare il percorso formativo degli allievi; questi alcuni dei coach: il Maestro Mogol, Boosta dei Subsonica, Ensi, Franco Fussi, Massimo Satta e la Berklee  College of Music.

E’ previsto l’arrivo in Repubblica di 700 partecipanti che avranno al seguito famigliari e amici per prendere parte agli oltre 50 eventi dei quali l’ultimo sarà la Finalissima di domenica 27 novembre. La spettacolo vedrà sul palco tutti i finalisti delle varie categorie e all’interno sarà proposto anche un gioco musicale. In giuria anche Kara DioGuardi, ex giudice di American Idol nonché il terzo personaggio più importante della discografia americana e il Maestro Mogol in qualità di Presidente. Parte del ricavato della serata sarà devoluto alla Croce Rossa Sammarinese.

Con 6000 proposte ascoltate, 2 mesi di tour in 15 città italiane per le selezioni dal vivo, il Tour Music Fest si conferma un evento formativo, professionale e di orientamento discografico per i giovani artisti emergenti.

Federico Pedini Amati – Segretario di Stato per il Turismo: “Il Tour Music Fest rientra fra i numerosi eventi musicali, concerti, contest, masterclass e tour che la nostra Repubblica ospita o organizza. E' un evento che ha una sua storicità e che ha scelto San Marino come sede. L'autorevolezza del progetto è determinata dal prestigio dei personaggi che gravitano attorno al progetto e dalle partnership che gli organizzatori riescono ad attivare. Porterà a San Marino molti giovani in cerca di una carriera musicale, ragazzi che in questa ultima settimana di novembre animeranno la nostra Repubblica”.

Annachiara Sica – Direttore Ufficio del Turismo: “Abbiamo accolto subito con favore il progetto per la portata dell’evento che si inserisce in un momento di bassa stagione alle porte del Natale delle Meraviglie.
Abbiamo già rilevato un incremento delle prenotazioni alberghiere nella settimana del Tour Music Fest; l’evento è certamente importante a livello turistico ma anche per i sammarinesi stessi con numerosissimi appuntamenti tra masterclass, spettacoli e tanto altro valorizzando diverse location pubbliche e private in territorio”.

Partner istituzionali: Segreteria di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, Ufficio del Turismo della Repubblica di San Marino. Official Partners: Riunite, Algam Eko, Today, Rtv, Briidge, Purple Vision Club, Atlante Shopping Center.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy