Un sindacato vivo

I notabili della CSU pronunciano frasi ad effetto,
nascondendosi e trincerandosi nell’anonimato: “la USL
è una scatola
vuota, non ha partecipato alle trattative sui contratti
siglati. Inoltre i
notabili della CSU sostengono che prima del riconoscimento
giuridico
un
sindacato deve nascere: “A San Marino la libertà
sindacale non è mai stata messa in discussione e
certamente non può essere
messa in relazione al riconoscimento giuridico”.

Poiché quelli della CSU non capiscono, utilizzeremo un
linguaggio più terra-terra. E andiamo per ordine.

Qualcuno della CSU riferisce che “la legge 61 parla di un
sindacato che, se vuole, può chiedere il riconoscimento
giuridico, ma solo dopo la sua nascita”. Premesso che
quelli della CSU
dovrebbero spiegare cosa intendono per “nascita”,
conosciamo la
legge per la tutela del lavoro e dei lavoratori (17 febbraio
1961, n. 7) e in
nessun articolo è scritto quanto menzionato.

Qualcuno della CSU riferisce che la USL non esiste. Il
Magistrato del Lavoro, con Decreto iscritto il 2 ottobre
2008, dice la cosa opposta! La USL è ufficialmente
riconosciuta come Organizzazione Sindacale Sammarinese.

Qualcuno della CSU riferisce “abbiamo concluso tre
contratti e la USL dov’era? Nessuno li ha visti”. I
lavoratori e le lavoratrici di San Marino li ringraziano
per aver rinnovato i contratti con un aumento previsto al di
sotto della inflazione annuale. Un bel rinnovo dei
contratti!

Dobbiamo forse sperare che riescano a rinnovare anche quelli
di PA e
Industria seguendo lo stesso criterio?

Inoltre prima del riconoscimento giuridico non abbiamo
potuto partecipare ad alcuna contrattazione e quando, una
volta ottenuto il riconoscimento, abbiamo richiesto alle
Associazioni di Categoria di sottoscrivere i contratti già
in essere (cosa che ci avrebbe permesso di partecipare alle
prossime contrattazioni) è arrivata la sospensione. In
ogni caso,
sospensione non significa cancellazione, serve solo alla CSU
per
allungare i tempi e tentare di scoraggiare i nostri iscritti
ed i
simpatizzanti. Ma noi siamo più attivi che mai!

Qualcuno della CSU riferisce che “la libertà sindacale
non è mai stata messa in discussione” però nel
frattempo presentano ricorso contro il riconoscimento
giuridico del NUOVO sindacato, la Unione Sammarinese dei
Lavoratori – USL.

Proviamo insieme, tutti, a chiederci che concetto abbiano
quelli della CSU di libertà sindacale?

Francesco Biordi – Epifanio Troina – Giorgia Giacomini –
Marc Lazzari

Soci Promotori dalla USL

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy