Una via per Marco Pantani? Mamma Tonina ci crede: “Rimini glielo deve”

La madre del ’Pirata’: «Aspetto questo momento da anni. Non è solo la città dove è morto, merita di essere ricordato per le sue imprese»

MANUEL SPADAZZI – «Marco si merita un luogo con il suo nome a Rimini. Soprattutto a Rimini». Dove il ’Pirata’ è morto a soli 34 anni, la mattina del 14 febbraio 2004. Tonina Belletti, la madre del campione di Cesenatico, aspetta da tempo che anche Rimini intitoli una strada o una piazza al figlio. E ora che il dibattito in città è aperto, «spero che venga scelto il luogo più adatto per ricordare Marco».Secondo la consigliera Gloria Lisi, quel luogo è il belvedere di piazzale Kennedy. Lo è anche per lei?«Non sta certamente a me – dice subito mamma Tonina – indicare quale luogo vada intitolato a Marco. Questo lo dovrà decidere l’amministrazione di Rimini. Mi rende felice il fatto che ci sia una proposta. Ero già stata informata, tempo fa, che si stava finalmente muovendo qualcosa, e ho pensato subito: finalmente anche a Rimini si ricorderà Marco. (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy