Villa Manzoni. Stasera la ‘rifabbrica’ di San Marino a 50anni dalla scomparsa di Gino Zani

SAN MARINO. Nuovo appuntamento culturale a Villa Manzoni, questa sera. Tutta l’opera di Gino Zani a San Marino, tutta la sua “rifabbrica” poggia sulla ricerca, sull’indagine e la ricostruzione storica del passato, che l’ingegnere utilizza per gli interventi sulla città, sui singoli monumenti, sul territorio intero. Il salotto letterario di Villa Manzoni, per il suo ultimo appuntamento del 2014, questa sera (giovedì 30 ottobre) ore 21, si tinge di storia sammarinese per raccontare come ne sia stata ridisegnata la Città. Quella Città che oggi è attrazione di milioni di turisti e che l’Unesco ha decretato Patrimonio dell’Umanità. 

Due importanti relatrici: Lucia Mazza, presidente della Commissione Monumenti; e la professoressa Laura Rossi, già direttore della Bilbioteca di Stato racconteranno come gli occhi di Zani abbiano visto la “sua” San Marino nell’espressione artistica, il suo ruolo nella Commissione dei Monumenti (nata appunto nel 1919) e la sua presa di posizione per la ricostruzione delle antiche mura, scalzando l’idea di restauro romantico di pura conservazione, proposta dall’architetto romano Vincenzo Moraldi (della scuola di Ruskin).

Saranno tratteggiati i sommi capi della “sua” ricostruzione e le motivazioni che ne stanno alla base, al fine ultimo di rendere palpabile la complessità dell’intera opera. Aspetti che recentemente hanno assunto una valenza del tutto eccezionale d’interesse universale, che obbligatoriamente condizionano tutti gli interventi di restauro della Città di San Marino.

Conoscere vuol dire amare. Non si può amare il proprio Paese senza conoscerne la storia, le tradizioni, i personaggi che ne hanno animato il percorso attarverso i secoli.

Con questa occasione di conoscenza, l’Ente Cassa Faetano – fondazione Banca di San Marino, che ha promosso il salotto letterario di Villa Manzoni, vuole dunque ricordare l’ingegnere Gino Zani che con la sua opera ha dato un contributo alla valorizzazione della “bellezza” che San Marino ha scritto nelle sue mura e nei suoi monumenti attraverso i secoli.

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy