Articoli

Libri

Accadde oggi a San Marino

Repubblica di San Marino

Storia / History of Republic of San Marino

San Marino webcam NE

Meteo San Marino   San Marino webcam SW

Sismografo San Marino seismograph

 

Scegli la sezione

00.  Composizione del governo

0.  le segreterie e segretari di stato  in dettaglio

I. DICHIARAZIONE CONGIUNTA PSD-AP

II. PROGAMMA di GOVERNO

 

GOVERNO ATTUALE

    Governo formato dai partiti

 

Partito dei Socialisti e dei Democratici

Alleanza Popolare

Sinistra Unita

 

PROGRAMMA DI GOVERNO, PER LA XXVI LEGISLATURA

SAN MARINO, 17 LUGLIO 2006

 

Scegli il punto del programma

2_1- Premessa

2_2- Il metodo

2_3- Il sistema elettorale

2_4- Le politiche istituzionali

2_5- La Pubblica Amministrazione

2_6- Politica estera e relazioni internazionali

2_7- Politiche economiche

2_8- Politiche di bilancio

2_9- Politiche del lavoro

2_10-Politiche previdenziali 

2_11- Politiche sanitarie

2_12- Politiche sociali

2_13- Politiche culturali e della formazione

2_14- Politiche ambientali e del territorio

2_15- Politiche dello sport

 

10-POLITICHE PREVIDENZIALI

La riforma in materia pensionistica ha introdotto sostanziali novità in una situazione

alla quale era necessario porre mano già da alcuni anni. Nell’ottica di perseguire e garantire

la solidità della gestione del sistema pensionistico obbligatorio è necessario dare risposte ad

alcuni aspetti quali l’equità nei trattamenti di pensione, la solidarietà intergenerazionale, le

modalità di distacco graduale dall’attività lavorativa, il riscatto contributivo dei periodi di non

lavoro, la previsione di apposite finestre d’uscita dal mondo del lavoro per chi svolge

mansioni usuranti, la cosiddetta “solidarietà di ritorno” e procedere al completamento della

riforma sugli argomenti già individuati e condivisi con le parti economiche e sociali.

Sarà proposto al Consiglio Grande e Generale un progetto di legge che recepisca il

quesito referendario relativo alla previdenza complementare.

Tenendo conto degli aspetti in discussione nel Paese circa la obbligatorietà, la natura

della gestione e la gradualità di applicazione della previdenza complementare, si sostiene la

necessità di concertare la sua applicazione con i rappresentanti dei lavoratori e delle

categorie economiche.