giovedì 14 luglio 2011 05:02

L'Informazione di San Marino. Cominciato a Bologna il processo a Giulio Lolli

L'Informazione di San Marino.  Cominciato a Bologna il processo a Giulio Lolli

Da L'Informazione di San Marino si apprende dell'inizio  a Bologna del processo a Giulio Lolli (ancora a Tripoli ), cui, indirettamente,  sono interessate  tante finanziarie sammarinesi.

 E’ iniziato davanti al tribunale collegiale di Bologna il processo che vede imputati per corruzione gli ufficiali della Guardia di finanza del capoluogo emiliano Massimiliano Parpiglia e Enzo Di Giovanni, e altri due marescialli. Sono tutti accusati di aver ricevuto denaro per ‘ammorbidire’ una verifica fiscale alla Rimini Yacht, la società di Giulio Lolli  (poi fallita) che è al centro di due inchieste delle procure di Bologna e Rimini, rispettivamente per bancarotta e per la cessione a più proprietari di decine di imbarcazioni con immatricolazioni fittizie.

Nella prima udienza del processo, dedicata alle questioni preliminari, le difese degli imputati hanno presentato una serie di eccezioni, quasi tutte respinte. Il collegio dei giudici dovrà esprimersi anche sull’ammissione dei testimoni presentati dalle difese. Tra quelli indicati dagli avvocati di Parpiglia, c’é anche l’ex procuratore capo della procura bolognese Enrico Di Nicola. Tra i testi dell’accusa, invece, c’é una escort che verrà sentita come indagata in un procedimento connesso. Nello stesso filone d’inchiesta, un commercialista bolognese accusato di bancarotta e concorso in corruzione ha patteggiato una pena a tre anni di reclusione