lunedì 13 febbraio 2017 08:59
LAVORO IRREGOLARE

San Marino. Badanti in nero: il governo corre ai ripari

San Marino. Badanti in nero: il governo corre ai ripari

Corriere RomagnaLavoro nero in ospedale il governo corre ai ripari

SAN MARINO. Il governo sta lavorando per arginare fenomeni di lavoro irregolare relativi all’assistenza ospedaliera a pazienti ricoverati. (...)

Le nuove mosseIl governo ha avviato un confronto con l’Ufficio del Lavoro e l’Organo di vigilanza della struttura ospedaliera per dare una soluzione univoca al problema. «La soluzione su cui stiamo lavorando con l’Iss, è quella di fare compilare il modulo per l’assunzione di lavoro occasionale, direttamente presso la struttura ospedaliera, rendendone consultabile a livello informativo in sala degenza un elenco delleoperatrici disponibili e regolarmente iscritte alle liste di lavoro occasionale e delle assistenti in possesso di Coe. Il paziente o il familiare potrà così chiamare direttamente la prima assistente disponibile inserendo subito i dati ne ll’apposito modulo. Da qui, stiamo lavorando a una procedura per rendere semplice e rapida la trasmissione della pratica all’Ufficio del lavoro, per facilitare l’assunzione regolare del lavoratore occasionale». «Inoltre - aggiunge la maggioranza - ci siamo attivati per trovare la soluzione idonea affinché l’organo di vigilanza della struttura ospedaliera e il caposala procedano ai controlli delle persone presenti nelle aree di degenza, anche studiando meccanismi semplici di identificazione delle persone assunte regolarmente. Il nostro obiettivo è risolvere le anomalie, nel rispetto delle regole e semplificando i passaggi per le famiglie, definendo una linea guida che doveva essere già operativa da anni».

Leggi comunicato SDS Lavoro

Leggi comunicato di Barbara Bartolini (9 febbraio 2017)

Leggi lettera comunicato sullo stesso tema (4 gennaio 2017)