giovedì 30 novembre 2017 12:34
MUSICA

San Marino. Il Maestro Messieri invitato al Maskfest di Mosca

San Marino. Il Maestro Messieri invitato al Maskfest di Mosca

Prestigioso invito per il direttore dell'Orchestra giovanile dell'Istituto Musicale Sammarinese

SAN MARINO. Il Maestro Massimiliano Messieri è inn partenza per Mosca, dove presenterà due concerti al Maskfest, Festival Internazionale di Nuova Musica nella Grande Sala del Concerto del Museo Scriabin.

 

[c.s.] È in partenza per Mosca Massimiliano Messieri dove sarà protagonista di due concerti nella Grande Sala da Concerto del Museo Scriabin. Il Maestro Messieri è stato invitato lo scorso agosto a presentare il Maskfest – Festival Internazionale di Nuova Musica nella prestigiosa sala moscovita. I concerti, patrocinati dal Dipartimento di Cultura di Mosca, dall'Istituto Italiano di Cultura di Mosca e dallo stesso Museo Scriabin, sono mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre entrambi alle ore 19.00. Il primo, "Arie d'opera e da concerto italiane da Rossini a Messieri", è un concerto dedicato allo stesso Maestro Messieri come aveva richiesto nella lettera di invito il direttore artistico Vladimir Shmakov, ed è tenuto dal soprano Elena Tereshchenko e dalla pianista Anastasiya Zimina, con le quali Massimiliano Messieri presenta due creazioni in prima mondiale, "Canto I" 5 lieder per voce femminile e pianoforte dal Primo Canto del Paradiso di Dante Alighieri, e "лавина" (La slavina) lirica per voce femminile e pianoforte dall'omonima poesia di Irina Kotova sulla tragedia della valanga di Rigopiano, mentre in prima russa saranno presentate due arie per soprano ("Dove tutto è" e "Con te") dalla sua ultima opera lirica "Alice", oltre a "Echi di voce umana" e "Preludio" per pianoforte solo. Il secondo è invece una produzione del Maskfest che è stata presentata lo scorso agosto a San Marino, "La voix humaine" tragedia lirica in un atto di Francis Poulenc sul libretto di Jean Cocteau, con Elena Tereshchenko (Lei), Anastasiya Zimina (pianoforte), Anna Tereshchenko (regia) e Barbara Tereshchenko (costumi e scenografia). Contento dei calorosi applausi che l'Orchestra Giovanile dell'istituto Musicale Sammarinese, da lui diretta, ha ricevuto al concerto di Santa Cecilia presso la Basilica del Santo e alla recentissima trasferta a Rovereto presso la Sala della Filarmonica, Massimiliano Messieri è emozionato per questo invito a Mosca del Maskfest.

Fonte: Varie