giovedì 11 ottobre 2018 15:11
POLITICA

San Marino. PSD: gravi le accuse dell'ex Segretario di Stato Celli al giudice Morsiani

San Marino. PSD: gravi le accuse dell'ex Segretario di Stato Celli al giudice Morsiani

Un Segretario dimissionario e il Presidente di Banca Centrale che non gode del supporto della maggioranza si presenteranno davanti al Fondo Monetario Internazionale. Ci prenderanno per matti

SAN MARINO Per il PSD Celli non è la vittima sacrificale del Governo, ma il responsabile di numerosi errori, in particolar modo nei confronti della Banca Centrale.

Gli errori sono politici, prima che giudiziari, e lo sono di tutto il governo sulle scelte bancarie e finanziarie, soprattutto dei Segretari di Stato presenti nel CCR.

La notizia del giorno è l’accusa gravissima e inaudita che Celli, accompagnato in questo da molti interventi della sua maggioranza, ha rivolto al Commissario della legge Morsiani. Nel nostro parlamento non si hanno ricordi di politici che decidono di contrattaccare e riversare bile sul giudice che li ha indagati o comunque coinvolti in una ordinanza, men che meno un Segretario di Stato. E nel caso la solidarietà della propria parte politica era personale e non di associazione nelle accuse. (...)

Leggi il comunicato integrale