lunedì 27 maggio 2019 10:27
ENTE CASSA DI FAETANO

Assemblea dei soci: approvato il bilancio 2018 e confermate linee di sviluppo per Bsm

Assemblea dei soci: approvato il bilancio 2018 e confermate linee di sviluppo per Bsm

ASSEMBLEA DEI SOCI DELL'ENTE CASSA DI FAETANO:

 APPROVATO IL BILANCIO 2018

 E CONFERMATE LE LINEE DI SVILUPPO PER BANCA DI SAN MARINO

 




I Soci dell'Ente Cassa di Faetano si sono riuniti in Assemblea per approvare il bilancio della fondazione relativo all'esercizio 2018 e per valutare una serie di importanti iniziative sul fronte della trasparenza interna e sullo sviluppo della propria controllata, Banca di San Marino.

 

Nella Relazione del Consiglio di Amministrazione, presentata ai Soci dal Presidente Giuseppe Guidi, è emersa forte la consapevolezza dell'importante ruolo che Ente Cassa di Faetano e Banca di San Marino rivestono nel supporto al tessuto sociale ed economico sammarinese, un ruolo che le due istituzioni intendono onorare al massimo delle proprie possibilità e che oggi è posto davanti a sfide molto impegnative.

Grande spazio è stato quindi riservato a Banca di San Marino, il cui rilancio rappresenta in questo momento l'oggetto principale degli sforzi della governane ECF.



Sono stati illustrati ai presenti una serie di interventi, realizzati in accordo tra Ente Cassa di Faetano e Banca di San Marino, mirati a rilanciare l'attività dell'impresa bancaria secondo un modello fortemente orientato all'innovazione, alla trasparenza ed alla condivisione.

 

Sono stati così proposti una serie di interventi statutari e normativi, frutto di un intenso lavoro delle due governance.

Anche la nomina, su proposta dell'Ente, dei tre nuovi membri del Consiglio di Amministrazione BSM, intende dotare l'istituto di forze e competenze capaci di portare un contributo significativo in termini di professionalità e competitività.

 


Grande soddisfazione è stata espressa anche per la recente firma di un patto parasociale tra Ente Cassa di Faetano ed ADA Associazione Dipendenti Azionisti della Banca di San Marino 

che ha permesso l'ingresso in Cda di un membro di loro espressione; si tratta di un fatto epocale per la Repubblica di San Marino, un passo importantissimo all'insegna della condivisione e dell'unione di intenti tra proprietà, impresa e risorse umane.



All'ordine del giorno dell'Assemblea è stata posta anche l'esposizione di un progetto per il rafforzamento patrimoniale di Banca di San Marino, che ha ottenuto il consenso unanime dell'

Assemblea.

 


La relazione sull'attività dell'Ente è stata invece presentata dal Vice Presidente Joseph Guidi. Nonostante la forte riduzione dell'attività di erogazione l'Ente ha sostenuto oltre 70 progetti, investendo oltre 65.000 euro.

Gli interventi si sono concentrati in particolar modo nel settore dell'arte, cultura ed istruzione per il 58%,  nelle attività sportive e ricreative per il 20% e per le iniziative umanitarie e religiose il 7,1%.

 


La Governance dell'Ente Cassa di Faetano ringrazia sentitamente tutti i partecipanti per l'attivo contributo ricevuto a sostegno degli argomenti all'ordine del giorno.