lunedì 1 luglio 2019 15:28
AASS

Spettacolare esercitazione per il recupero passeggeri dalla funivia

Spettacolare esercitazione per il recupero passeggeri dalla funivia

Spettacolare esercitazione per il recupero passeggeri dalla funivia

Simulato il soccorso di decine di passeggeri attraverso la calata diretta a terra e con l’uso della vetturetta di soccorso. Da AASS il ringraziamento alla Protezione Civile di San Marino

 Ecco il resoconto della AASS. "Alla fine la macchina dei soccorsi, seppure figurati, ha funzionato egregiamente. Si è conclusa con questa consapevolezza e con la soddisfazione di tutti i protagonisti l’esercitazione di recupero passeggeri dalle cabine della funivia della Repubblica di San Marino avvenuta giovedì pomeriggio. Sotto il coordinamento della Protezione Civile di San Marino, i dipendenti della funivia del Servizio Trasporti dell’AASS hanno operato insieme a decine di addetti appartenenti a Soccorso Alpino, Polizia Civile Sezione Antincendio, Gendarmeria, Guardia di Rocca, Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Marino, Croce Rossa Sammarinese e Corpi Uniformati Volontari. All'esercitazione hanno partecipato anche funzionari dell'Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione civile dell'Emilia-Romagna".

"Uno spiegamento di forze senza precedenti con cui AASS ha voluto testare lo scenario peggiore: il blocco in linea dell’impianto funiviario - prosegue il comunicato -. L’evacuazione dei passeggeri, circa 20 tra rappresentanti delle forze dell’ordine e personale AASS, è avvenuta con due modalità: tramite la vetturetta di soccorso – una cabina di emergenza installata nella stazione di monte – e tramite la calata a terra diretta. Quest’ultima modalità in particolare è stata altamente spettacolare ed ha attirato decine di curiosi che hanno assistito e immortalato le gesta dei soccorritori. A riprendere l’esercitazione è stata anche la San Marino Rtv che nei prossimi giorni manderà in onda uno speciale con le immagini girate grazie all’utilizzo di un drone e quindi sicuramente mozzafiato".

 L’esercitazione è durata in tutto circa 3 ore ed ha fornito importanti spunti per rendere ancora più efficaci l'evacuazione ed il soccorso di persone bloccate nelle cabine.

 La Direzione di AASS intende "ringraziare innanzitutto la Protezione Civile di San Marino per il prezioso contributo dato per migliorare i già alti standard di sicurezza dell’impianto. Allo stesso tempo un sentito ringraziamento va a tutti i soggetti intervenuti che hanno operato in stretta sinergia con gli addetti del Servizio funivia. Addetti che hanno dimostrato ancora una volta la propria preparazione e professionalità".

 

 

Fonte: AASS