mercoledì 18 settembre 2019 08:59
RASSEGNA STAMPA

San Marino. A. Fabbri: Consiglio, mondo alla rovescia e analfabetismo funzionale delle istituzioni

San Marino. A. Fabbri: Consiglio, mondo alla rovescia e analfabetismo funzionale delle istituzioni

Consiglio, mondo alla rovescia e analfabetismo funzionale delle istituzioni

ANTONIO FABBRI. L’opposizione si piglia tutto. Ssd disattende le direttive della sua Direzione. Civico10 ha il suo unanimismo e giustifica con l’avallo del Consiglio le dimissioni che non riusciva a dare, Repubblica futura si piega ai desiderata degli altri per non rimanere tagliata fuori. La Reggenza viene messa in forte difficoltà istituzionale venendo posta a rischio sindacato. Siamo al mondo alla rovescia. L’opposizione dà ancora ad intendere, come ha fatto per due anni, che la realtà sia diversa da quella che è. La realtà sostanziale, la realtà istituzionale, le regole della democrazia vengono ancora una volta piegate alle strategie. Dicono: “Non è possibile fare un bilancio con un Consiglio in carica, perché c’è una crisi conclamata ancorché non ufficializzata. E’ invece possibile fare un bilancio con un Consiglio non più in carica, sciolto, e una crisi formalizzasta e in atto”. Semplificando: un consiglio c’è ancora non può fare le leggi. Un consiglio che non c’è più, sì. Qualsiasi persona che segua un percorso logico, non inquinato da finalità inconfessabili, non può che vedere una aberrazione in questo modo di concepire i passaggi istituzionali. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23