giovedì 19 dicembre 2019 00:14
L'AUTENTICA LIBERTA'

San Marino. "La nostra vita comune ha un fondamento riconosciuto"

San Marino.

"La nostra vita comune ha un fondamento riconosciuto"

Una laicità che non coincida con laicismo

DON GABRIELE MANGIAROTTI (...) Questo penso sia il tempo di ritrovare le fondamenta della nostra civiltà sammarinese, la sua unicità preziosa considerata come un bene di cui essere fieri, la capacità di mettere a tema la laicità così come la grande visita di Papa Benedetto ci ha ricordato: «Rivolgendomi oggi a voi, mi rallegro del vostro attaccamento a questo patrimonio di valori e vi esorto a conservarlo e a valorizzarlo, perché esso è alla base della vostra identità più profonda, un’identità che chiede alle genti ed alle istituzioni sammarinesi di essere assunta in pienezza. Grazie ad essa, si può costruire una società attenta al vero bene della persona umana, alla sua dignità e libertà, e capace di salvaguardare il diritto di ogni popolo a vivere nella pace. Sono questi i capisaldi della sana laicità, all’interno della quale devono agire le istituzioni civili, nel loro costante impegno a difesa del bene comune.»

Penso che si apra una stagione positiva per un lavoro comune, soprattutto educativo, che, messe finalmente da parte le pregiudiziali ideologiche laiciste e libertarie, ridia sostanza alla autentica libertà di cui andiamo giustamente fieri, e che ha nel cristianesimo il suo fondamento e bastione.

Salvaguarderemo in questo modo il valore della vita, delle famiglie, del lavoro, in un contesto di autentica solidarietà e sostegno in particolare a coloro che cercano di vivere e realizzare «una società dove convivano pacificamente tradizioni, culture e religioni diverse. Separare infatti totalmente la vita pubblica da ogni valore delle tradizioni, significherebbe introdursi in una strada cieca e senza uscita» (così sempre papa Benedetto ha detto al signor Sante Canducci, Ambasciatore della Repubblica di San Marino presso la Santa Sede il 13 novembre 2008).

Leggi il comunicato integrale

Fonte: Varie