giovedì 27 febbraio 2020 08:40
GIOVEDÌ POMERIGGIO/SERA RAFFICHE DI VENTO OLTRE I 50 KM/H

San Marino. Meteo: con marzo arrivano le perturbazioni, dominio anticiclonico in temporanea crisi

San Marino. Meteo: con marzo arrivano le perturbazioni, dominio anticiclonico in temporanea crisi

Come previsto il pomeriggio di ieri (mercoledì) ha visto l'arrivo di un veloce fronte perturbato alimentato da aria molto fredda in quota (localmente più fredda del previsto) che ha portato temporali, groupel e episodi di brevi rovesci nevosi anche nella parte più alta di San Marino, oltre che in Carpegna. Questa mattina ci siamo alzati con una temperatura decisamente inferiore rispetto ai giorni scorsi con la minima che in città a San Marino ha segnato valori attorno allo zero termico. Questa perturbazione è il segnale che il quadro meteorologico sta cambiando, l'Anticiclone subtropicale ormai indebolito, sta lasciando scoperto il Mediterraneo centrale, sempre più preda delle perturbazioni atlantiche.
GIOVEDI
Già nella giornata di oggi, giovedì, è atteso un peggioramento per l'arrivo di un nuovo fronte perturbato che porterà a San Marino unicamente nuvolosità dal pomeriggio fino alle prime ore del mattino di domani (venerdì) poi il tempo tornerà soleggiato e gradevole. Questa perturbazione rispetto a quella di ieri sarà sospinta da correnti sudoccidentali che si faranno sentire dal pomeriggio con raffiche oltre i 50/60 km/h (a tal proposito è stata lanciata un'allerta gialla della protezione civile di San Marino). Questo vento più mite inoltre farà aumentare la temperatura di qualche grado.
VENERDì E SABATO
Nella giornata di venerdì e sabato 29 febbraio un temporaneo rinforzo dell'Anticiclone ci permetterà di trascorrere una giornata nel complesso soleggiata con qualche velatura di nuvole. La temperatura aumenterà ancora e i valori massimi torneranno a superare i 10°C anche in città.
DOMENICA
Un nuovo peggioramento è atteso nella giornata di domenica per l'arrivo di un fronte perturbato atlantico che a San Marino porterà soprattutto nuvolosità e qualche debole pioggia, ma poca roba.
PROSSIMA SETTIMANA
Questa perturbazione aprirà la strada ad un nuovo peggioramento più esteso e intenso che interesserà la nostra Repubblica nei primi giorni della prossima settimana. Darà fine finalmente a questo periodo di siccità? Speriamo.