giovedì 22 maggio 2014 13:02

Rimini. Il V Peep marcia contro il Comune. NQ di Rimini

Rimini. Il V Peep marcia contro il Comune. NQ di Rimini

Federico Rossi - Nuovo Quotidiano di Rimini: Sugli oneri di urbanizzazione è sempre più scontro. Sit in davanti a Palazzo Garampi dalle 16 alle 19,30. “Saremo in tantissimi” / V Peep, inviati gli atti di messa in mora / Il Comitato: “Decisione del Comune gravissima e incoerente con il comportamento tenuto finora / Pagare? Non se ne parla nemmeno. Domani anzi tutti in piazza Cavour per protestare

RIMINI - Questa proprio i residenti del V Peep non se l'aspettavano: il Comune ha infatti notificato le lettere di messa in mora per quanto riguarda il pagamento dei maggiori oneri di urbanizzazione, e cominciato in questi giorni a recapitarle ai cittadini. Che cosa significa? Che questi ultimi avranno un mese di tempo per versare gli importi richiesti (si parla di cifre di 7-10 mila euro) dopodichè se il pagamento non sarà stato effettuato scatterà il decreto ingiuntivo. “Una decisione inspiegabile e gravissima – sottolinea il vicesegretario del Comitato V Peep Leonardo Pistillo- giunta come un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Nessuno si attendeva una mossa di questo tipo dal dirigente comunale competente in materia e quindi dall'amministrazione, sindaco e assessore al Bilancio in testa. Per quale motivo? Perchè tutto ciò e' in palese contraddizione con l'atto di indirizzo della giunta dello 15 novembre nella quale l'amministrazione si era appunto impegnata ad attendere la sentenza di merito (il Comitato come noto ha intrapreso una causa contro il Comune, ndr) prima, eventualmente, di muoversi in questa direzione. Come noto ciò non solo non è ancora successo, ma la giustizia neppure è riuscita a chiarire quale tribunale sia competente sulla materia. Proprio per questo del resto abbiamo deciso recentemente di rivolgerci alla Cassazione. (...)