lunedì 11 febbraio 2019 08:39
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Rissa a Teramo, 32 riminesi denunciati. «Hanno scatenato l’inferno»

Rimini. Rissa a Teramo, 32 riminesi denunciati. «Hanno scatenato l’inferno»

Manuel Spadazzi. Rissa a Teramo, 32 riminesi denunciati. «Hanno scatenato l’inferno»I due gruppi di tifosi si erano dati appuntamento per affrontarsi.

NON E’ STATO uno scontro casuale, quello avvenuto l’altra sera a Teramo tra gli ultrà del Rimini e quelli della squadra abruzzese. Oltre una cinquantina le persone coinvolte nella guerriglia avvenuta intorno alle 18, fuori dal ristorante Acquamarina. Il locale non è lontano dallo stadio, ma si trova lungo una strada secondaria, e soprattutto non rientra nei percorsi stabiliti per il tifo organizzato diretto allo stadio. «La sensazione – dicono dal ristorante – è che si fossero dati appuntamento qui. Se le sono date di santa ragione per un quarto d’ora almeno, scatenando il panico. Per fortuna il nostro locale era ancora chiuso, non ci sono stati feriti ma i tifosi nel corso degli scontri hanno ammaccato alcune macchine, compresa quelle di due nostri dipendenti, il pizzaiolo e una cameriera». (...)

Tratto da Il Resto del Carlino