giovedì 14 marzo 2019 09:13
RASSEGNA STAMPA

«Irpef, i sindacati in silenzio da anni sugli altri Comuni»

«Irpef, i sindacati in silenzio da anni sugli altri Comuni»

«Irpef, i sindacati in silenzio da anni sugli altri Comuni»

Palazzo Garampi: «In provincia 23 amministrazioni applicano aliquote superiori. Cgil Cisl e Uil mentono: sono stati convocati per una concertazione, abbiamo le mail»

SIMONE MASCIA. «Basta con le offese». L’amministrazione comunale non ha gradito la pioggia di critiche arrivate dopo avere annunciato il futuro aumento dell’Imposta sul reddito delle persone fisiche e mette nel mirino in particolare Cgil, Cisl e Uil, “rei” di «essere rimasti in silenzio per i 23 Comuni in provincia su 25 e tutti i capoluoghi in regione che da anni, a differenza di Rimini, applicano aliquote superiori, con soglia di esenzione assente o sensibilmente inferiore». Un silenzio, rincarano da Palazzo Garampi, «quasi assordante se messo in relazione alla tassazione locale riminese da sempre tra le più basse». (...)

Tratto dal Corriere Romagna