sabato 6 aprile 2019 09:25
RASSEGNA STAMPA

L’appello della Fondazione Cetacea. «Aiutiamo i pescatori a pulire il mare»

L’appello della Fondazione Cetacea. «Aiutiamo i pescatori a pulire il mare»

L’appello della Fondazione Cetacea. «Aiutiamo i pescatori a pulire il mare»

Petizione da 200mila firme: prevedere incentivi fiscali ad hoc per le imbarcazioni che pescano rifiuti

«Il mare non è più una discarica». È lo slogan coniato da Sauro Pari della Fondazione Cetacea per bloccare l’inquinamento. I pescatori portano a riva di tutto (plastica, bidoni, gomme) e devono potere contare su una legge chiara e incentivi fiscali. È quanto chiede una petizione ad hoc. Perché? «La situazione sta diventando irreversibile».

La petizione
La raccolta firme è partita da Rimini e ha raggiunto 200mila autografi. L’anno scorso - racconta Pari nella sede dei Lavoratori del mare - dieci pescherecci uscirono e in una giornata portarono indietro 7 quintali di rifiuti. In novembre fecero lo stesso altri cinque scafi e ora il “Levriero II” (Sebastiano Parenti, la moglie Susanna e i figli Tommy e AlesL’appello della Fondazione Cetacea «Aiutiamo i pescatori a pulire il mare» sandro) tutte le settimane recupera dai 12 ai 15 sacchi, alla fine si fa presto a fare 8 tonnellate. (...)

Tratto dal Corriere Romagna