lunedì 15 luglio 2019 08:34
RASSEGNA STAMPA

Morì per colpa di un catetere Il pm: «Processate il medico»

Morì per colpa di un catetere Il pm: «Processate il medico»

Morì per colpa di un catetere Il pm: «Processate il medico»

La tragedia in ospedale. La viitima aveva 65 anni

«PROCESSATE quel medico». E’ la richiesta fatta dal sostituto procuratore, Paola Bonetti, al giudice per le indagini preliminari, Benedetta Vitolo. Imputato è un medico riminese, in servizio presso l’ospedale di Rimini. L’accusa è omicidio colposo. La vicenda è quella di un pensionato di 65 anni, Michel Marcel Jean Raynaud, francese di nascita, ma da tempo residente a Rimini, che, nel giugno dell’anno scorso, è morto durante un’operazione per la sostituzione di un catetere venoso, il cosiddetto Cvc, utilizzato per la dialisi. L’uomo, in dialisi dal 2015, si trovava all’Infermi’, nel reparto di Nefrologia, per essere sottoposto a un intervento considerato di routine, in day hospital. Ma qualcosa durante l’operazione è andata storta.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino