domenica 8 settembre 2019 08:23
RASSEGNA STAMPA

Cattolica. Pesta il padre di 90 anni per i soldi

Cattolica. Pesta il padre di 90 anni per i soldi

Pesta il padre di 90 anni per i soldi

Arrestato un uomo di 50 anni: «E’ un complotto di mia sorella»

LO HANNO trovato sanguinante, terrorizzato, con le lacrime agli occhi. A quasi novant’anni, era piegato su stesso, incapace di opporre resistenza. Ha guardato i carabinieri che erano arrivati a ‘salvarlo’ e li ha ringraziati. Perdeva sangue da un braccio e sulla testa presentava un livido: trauma cranico ed escoriazioni per una prognosi di quindici giorni, la ‘sentenza’ dell’ospedale. Ancora una volta quell’anziano padre era stato picchiato a sangue da suo figlio, L.C, 50 anni, di Cattolica, (difeso dall’avvocato Monica Cipriani) una storia difficile alle spalle, fatta di droga. E non era la prima volta che il cinquantenne alzava le mani sul papà, classe 1930. Non più più tardi di quattro giorni fa era stato suo fratello a sporgere denuncia contro L.C, sempre per maltrattamenti in famiglia, ai danni del loro padre. Ma venerdì sera i carabinieri, allertati da un vicino di casa, sono arrivati in tempo per mettere fine a quell’incubo: per il cinquantenne, attualmente disoccupato, sono scattate le manette. L’evidenza dei fatti parlava da solo: il papà novantenne sanguinava sotto i colpi del figlio. Il litigio era nato nel tardo pomeriggio di venerdì. Tra padre e figlio, che vivono a Cattolica, in pieno centro, la scintilla scoppia per motivi economici. Ogni giorno il cinquantenne, che non lavora, pretende dall’anziano genitore, cento euro. E se non ‘sgancia’ il denaro, sono botte. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino