lunedì 21 ottobre 2019 08:43
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Si finge pilota e truffa due fratelli

Rimini. Si finge pilota e truffa due fratelli

Falso pilota, truffatore vero, abbatte il sogno di due fratelli riminesi

ENRICO CHIAVEGATTI - Nonostante le cronache giudiziarie romane si fossero già occupate di lui (era il giugno del 2016), nel febbraio del 2017, come se niente fosse, ha ripreso a mettere in atto truffe ai danni di persone alla ricerca di un lavoro. Per farlo ha continuato ad indossare la divisa da pilota di una tra le principali compagnie aeree statunitensi, prospettando la possibilità di poter mettere i propri buoni uffici per accedere a corsi che si sarebbero tenuti a Londra. Una mole di falsità che ha irretito anche due fratelli riminesi di 29 e 32 anni. Il primo sperava di ottenere l’abilitazione a “Duty Ramp Manager”, ovvero l’unico interlocutore tra l’equipaggio di un aereo e tutti gli addetti che lavorano e svolgono mansioni all’interno dell’aeroporto per qualsiasi cosa riconducibile ai servizi di terra necessari durante la sosta del velivolo. Il secondo ha invece aperto il portafoglio per dare il suo aiuto economico al fratello. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna