venerdì 9 aprile 2021 07:19
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Concessioni balneari Vanni: «Senza proroga sarà il caos in spiaggia»

Rimini. Concessioni balneari Vanni: «Senza proroga sarà il caos in spiaggia»

Concessioni balneari Vanni: «Senza proroga sarà il caos in spiaggia»

Il presidente della Cooperativa bagnini: «Il rischio è grosso Potrebbero crollare un intero settore e 30mila famiglie»

MARCO LETTA. Senza proroga delle concessioni balneari al 2033, sulla spiaggia regna il caos, nessuno investe più un euro, proprio alla vigilia di una estate minata dalla pandemia. Lo spiega Mauro Vanni, presidente della Cooperativa bagnini Rimini sud.

Cosa succede

Esiste una direttiva europea, la “Bolkestein”, che vieta il rinnovo automatico delle concessioni balneari, affidando tutto a gare pubbliche. In attesa di un riordino generale è subentrata una legge statale grazie alla quale le concessioni vengono rinnovate al 2033. Ma? L'Antitrust ha diffidato i Comuni, “colpevoli” di allungare le licenze. Situazione resa ancora più ingarbugliata dal fatto che le sentenze dei Tar non sono univoche. (...)

Tratto dal Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782