giovedì 14 ottobre 2021 08:35
RASSEGNA STAMPA

Rimini. In 50mila si sottoporranno al tampone anti-Covid per non perdere il lavoro

Rimini. In 50mila si sottoporranno al tampone anti-Covid per non perdere il lavoro

Test per 50mila riminesi per non perdere il lavoro

MANUEL SPADAZZI - Le prenotazioni per vaccinarsi crescono di giorno in giorno. Le somministrazioni di prime dosi, da settimane, sono tornate a essere consistenti anche a Rimini. Ma domani, primo giorno in cui scatta l’obbligo del Green Pass nei luoghi di lavoro, saranno tanti nella nostra provincia i lavoratori costretti a sottoporsi al tampone per non dover restare a casa. Una stima ufficiale non c’è, e non può esserci. I datori di lavoro (per la privacy) non possono sapere chi, tra i propri dipendenti, si è già vaccinato o meno. Ma considerando le percentuali dei vaccinati tra gli occupati nel Riminese (poco meno di 150mila) si può stimare siano tra i 40mila e i 50mila quelli che saranno costretti al test. Tra i riminesi che lavorano, la percentuale più alta di vaccinati è tra i cinquantenni: il 76% ha fatto la prima dose (e il 73% la seconda). Prima dose fatta per il 69% dei quarantenni e soltanto per il 66% dei trentenni, mentre tra i ventenni la copertura è al 71%. Tra i sessantenni il tasso di immunizzazione invece è più elevata: ha ricevuto la prima dose già l’82%, ma ovviamente nella fascia tra i 60 e i 69 anni ci sono anche tanti riminesi in pensione. La campagna vaccinale a Rimini procede, ma resta la più lenta di tutta la regione. Restiamo fanalino di coda: secondo gli ultimi dati hanno ricevuto la prima dose (o la dose unica) 241mila riminesi sopra i 12, pari al 75% della popolazione vaccinabile. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782