15 dicembre, crollo del Titano. Piazzati da Befera i detonatori

Il Resto del Carlino ha annunciato nei giorni scorsi a caratteri cubitali a proposito di San Marino che ‘

il muro vacilla‘, in riferimento allo scudo fiscale italiano.

Panorama non è da meno, a quanto scrive Carlo Puca in un articolo incentrato sulla figura di Attilio Befera, direttore dell’agenzia delle Entrate, il comandante dell’operazione scudo fiscale. Un uomo aperto al dialogo, che usa i mezzi di comunicazione come deterrente. Annunciando, ad esempio, che, all’occorrenza, non esiterà ad adoperare l’esplosivo per stanare gli evasori rintanati nelle

caverne di Alì Babà.

Scrive Puca: ‘I primi detonatori Befera li ha già piazzati: in Svizzera, nel Liechtenstein e a San Marino. Il muro fiscale del Titano è il più vacillante. Anzi, sta praticamente crollando. Salvo proroghe, accadrà il 15 dicembre, a chiusura dello scudo fiscale, utile per rimpatriare i capitali esportati illegalmente.
br>

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy