Accadde domenica 24 febbraio 1833

Giovanni Balducci chiede al Consiglio di poter acquistare il podere di Lisignano che l’Ecc.ma Camera ha confiscato al fratello. No. Dacchè il bene divenne proprietà dell’Ecc. Camera si può vendere solo a mezzo di Asta pubblica previa la stima regolare dei periti.  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy