Accadde giovedì 21 aprile 1887

Si riordina la pubblica beneficenza. Per legge. Una legge importante: dovrà considerarsi come costituzionale o statutaria, e non potrà essere derogata che colla maggioranza dei due terzi dei voti.  Fra l’altro è nominata una commissione che sottrae la materia al Congresso Economico.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy