Accadde domenica 4 aprile 1926

Pietro Franciosi nel suo diario annota che Gino Gozi ha presentato un’istanza d’Arengo per abolire il diritto di voto  e ritornare al Consiglio Principe e Sovrano chiuso e selettivo, come prima del 1906. Il fascismo è visto da molti come un’occasione di rivincita sul 1906. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy