Accadde martedì 18 maggio 1937

Il Consiglio conferisce a Mons. Raffaele Santi, vescovo del Montefeltro, il titolo e la dignità di Patrizio Sammarinese, in segno di gratitudine per la benevolenza da lui dimostrata fin dal 1912 quando si è insediato a Pennabilli e che si è andata intensificando durante il fascismo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy