Accadde martedì 6 luglio 1982

 A favore degli elettori residenti all’estero e che, in occasione delle elezioni politiche, rientrino in Repubblica per esercitare il diritto di voto, è disposto un rimborso delle spese di viaggio che non supera il 50% delle stesse, da erogarsi secondo determinate modalità. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy