A San Marino ancora antenne ed antenne

La Repubblica di San Marino potrebbe essere investita da una nuova ondata di installazione di antenne in conseguenza della recente concessione rilasciate a due società nel settore Wi-Fi.
Ne tratta La Tribuna Sammarinese.

Secondo detto giornale c’è il rischio che
anche i nuovi gestori si mettano a costruire una rete di antenne facendo inferocire ulteriormente i cittadini‘ come ai tempi di Marino Rccardi, Segretario di Stato al Territorio, sia nel primo che nel
secondo governo post giugno 2006, famoso per le sue installazioni nei giorni festivi oppure di notte.

Di certo ancora non esiste e comunque non è stata pubblicata e distribuita alla popolazione una
pianta delle antenne esistenti in territorio. Di certo ancora non si intravede la messa in esecuzione del punto specifico del programma di governo su questa materia.
Insomma c’è la sensazione che, invece di risolvere il problema una volta per tutte, si intenda far permanere se non incrementare il guazzabuglio di privilegi attuale che sa tanto da Medioevo, come
denunciato, fra l’altro, a suo tempo da Valerio De Molli, San Marino Forum Studio Ambrosetti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy