A San Marino aperta ieri la Conferenza Interpol

Si è aperta ieri la Conferenza Regionale Europea Interpol presso il Kursaal della Repubblica di San Marino.

L’impegno della Repubblica
nel contrasto al riciclaggio di denaro non puo’ essere messo in
discussione. E lo confermano i vertici dell’Interpol: “Avete un
personale eccellente per gestire le crisi, che andrebbe inviato
in altri uffici delle forze dell’ordine”, sottolinea il
presidente Khoo Boon Hui, mentre il segretario generale Ronald K.

Noble aggiunge: “San Marino collabora anche piu’ di altri Paesi e
la collaborazione e’ fondamentale affinche’ non esista nessun
nascondiglio per criminali e denaro. Qui siete esperti in
controlli, e’ un posto sicuro. Il problema nasce quando i
cittadini di altri Paesi vengono da voi”. Proprio per questo la
collaborazione di tutti i Paesi membri e’ cosi’ importante.

Durante la due giorni di conferenza non si parlera’ pero’ solo
di antiriciclaggio. Come spiegato dal presidente Khoo Boon Hui
nell’intervento che ha aperto i lavori, occorre “stabilire
priorita’ e obiettivi”, a partire da alcune necessita’. In primo
luogo quella di aggiornare continuamente mezzi e conoscenze per
affrontare crimini sempre piu’ specializzati come la
cybercriminalita’. Altrettanto importante e’ agire in base a
procedure standardizzate che permettano l’incrocio dei dati in
mano a Paesi diversi, perche’ “se l’Interpol agevola la
collaborazione tra le polizie, e’ anche necessario che le risorse
siano sfruttate al meglio”.

“Siamo onorati di ospitare la Conferenza, dato che solo dal
settembre 2006 facciamo parte dell’Interpol”, ha aggiunto il
segretario Mularoni, sottolineando come saranno “molte le
tematiche in discussione in questa due giorni di lavoro per
rafforzare gli sforzi congiunti contro la criminalita’. San
Marino e’ impegnata come vuole la sua vocazione internazionale a
promuovere il dialogo tra culture e religioni diverse”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy