Accordo di Associazione all’Ue, Psd-Md: “È la migliore prospettiva per San Marino”

Il Partito dei socialisti e dei democratici e il Movimento democratico San Marino insieme vogliono unirsi al presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, nel ricordo di Altiero Spinelli, fondatore del Movimento federalista europeo e autore, 80 anni fa, del manifesto di Ventotene, uno dei testi fondanti il progetto dell’Europa unita.

Padre fondatore dell’Unione europea, militante antifascista e deputato indipendente nelle liste del Partito comunista italiano, Altiero Spinelli fu arrestato e condannato dal Tribunale speciale fascista al carcere e poi al confino nel 1927 – raccontano in una nota congiunta il Partito dei socialisti e dei democratici e il Movimento democratico San Marino insieme -. A Ventotene elaborò insieme ai compagni il Manifesto che costituisce uno testi fondamentali per la costruzione europea e, in particolare, tra i primi documenti a sostegno di una Costituzione d’Europa. Uomo di grande immaginazione politica, da consigliere del presidente del Consiglio, Alcide De Gasperi, incitò alla costruzione di una comunità europea di difesa, proprio ciò che si invoca in questa fase nel dibattito europeo”.

Psd e Md-Si, inoltre, colgono questa occasione, cioè quella del ricordo di Spinelli, per “rimarcare la storica convinzione che sia nell’interesse nazionale della Repubblica di San Marino aderire all’Unione europea e, anzitutto, concludere celermente gli accordi in gestazione: incompiuti da troppo tempo, essi rendono la Repubblica, i suoi cittadini e cittadine, estranei al processo d’integrazione europea, subendo ricadute evidenti, costanti e fatali, in molteplici settori della vita sociale, economia, politica e culturale”.

L’integrazione europea, dicono infine Psd e Md-Si, significa “più libertà per i cittadini e le cittadine sammarinesi ed è quindi una necessità che l’antica Terra della Libertà non può tradire: è la migliore prospettiva per la Repubblica di valorizzare la sua sovranità e la propria collocazione internazionale

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy