Al via la seconda edizione de ‘La Libera Università delle Donne’

Si apre venerdì 17 ottobre con un incontro che vedrà relatore il Professor Carlo Flamigni, la seconda edizione de ‘La Libera Università delle Donne’, iniziativa organizzata dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Rimini con il patrocinio di Provincia di Rimini e Università di Bologna sede di Rimini e il sostegno di Shopping Centre ‘Le Befane’.

Dopo il successo della prima edizione (oltre 3000 presenze lungo i 37 appuntamenti svoltisi da autunno 2007 e estate 2008), anche per la stagione 2008/2009 l’Università delle Donne- diretta dal Professor Alessandro Merluzzi- si proporrà come luogo di incontro e confronto sulle problematiche delle relazioni, con un’attenzione specifica rivolta all’universo femminile.

Verranno affrontati argomenti di tipo sociale e psicologico, come la depressione, l’ansia, l’adolescenza, anche in rapporto con il mondo del lavoro e della famiglia. Tematiche che vanno a completare quelle affrontate nella prima edizione: Fedeltà, Rapporto tra sentimento e anzianità, Terapia dei disturbi dell’alimentazione, I percorsi del desiderio, Maternità e vita, Il matrimonio, Donne e dialogo con le culture, Violenza degli uomini e violenza delle donne

‘La Libera Università delle Donne- spiega l’assessore alle Pari Opportunità, Karen Visani- ancora una volta propone tematiche e forme di un dibattito davvero aperto nella pluralità delle voci e dei contenuti, con al centro la volontà di una discussione laica sulla condizione umana’. ‘

Tutti gli incontri, a ingresso gratuito, si svolgeranno a partire da venerdì 17 ottobre presso il Centro commerciale di Rimini ‘Le Befane ‘, Piazzale Zara, con inizio alle ore 21.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy