Altro che fuoco di paglia. Arengo della Cittadinanza

Al contrario di quanti molti hanno subito malignamente insinuato, le serate dedicate all’Arengo non sono state l’ennesimo fuoco di paglia (o come qualcuno le aveva brillantemente definite “lezioni di storia…”).

Il fisiologico momento di silenzio e riflessione di quest’ultimo periodo è servito per riordinare le idee, fare il punto della situazione e cercare di organizzare al meglio il prossimo step, dato che, essendo questa aggregazione di carattere “assolutamente popolare e apolitica”, le difficoltà logistiche e organizzative sono un problema costante.

La volontà del gruppo rimane comunque quella legata all’idea di partenza: creare un movimento trasversale di coinvolgimento e risveglio generale che raccolga le idee, le proposte e i pensieri della gente che crede ancora in un possibile cambiamento.

Tutto dovrà poi essere convogliato e trasformato in richieste ben precise, inappellabili, che costringano la politica ed il governo a non poterle ignorare, sfociando nella soluzione più logica; la convocazione di un nuovo, storico, “Arengo”, che fissi i paletti e le regole necessarie per mettere la politica, attuale e futura, in condizione di non nuocere più al paese.

Nel frattempo, dato che il cammino sarà lungo e impegnativo, cerchiamo di non essere spettatori passivi delle imminenti catastrofi che si profilano all’orizzonte (Polo del lusso in primis…).

Come cittadini e come persone abbiamo l’obbligo è il dovere di contrastare tutto quello che può nuocere alla salute già precaria della nostra Repubblica e di sostenere tutte le manifestazioni che ne tutelino l’integrità morale e sociale.

Facciamo rumore, facciamoci sentire, in tanti, sempre costantemente, non lasciamo che siano sempre i soliti a metterci la faccia, non possiamo mollare e continuare a lamentarci senza muovere un dito… Non vediamo alternative!!! O si resta e si lotta o si fanno le valigie, si cambia vita e ci si lascia tutto alle spalle…forse un po’ vigliaccamente…”

 

Arengo della cittadinanza

www.arengosm.org

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy