Ap sulla riforma del regolamento consiliare

Nella seduta dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Grande e Generale di ieri è stato concordato un nuovo incontro, con tutti i gruppi e rappresentanze consiliari, per riprendere l’esame della riforma del regolamento consiliare, dopo una serie di rinvii dovuti alle recenti avverse condizioni atmosferiche.
La riforma del regolamento consiliare, da tempo all’attenzione delle forze politiche, riveste un passaggio importante al fine di rendere più funzionali i lavori del Consiglio Grande e Generale.
Il Patto per San Marino, ha a suo tempo formulato una propria proposta complessiva come contributo al confronto, che prevedeva diversi punti per meglio qualificare e rendere più produttivi i lavori del Consiglio Grande e Generale. Nell’intento di ricercare le convergenze più ampie possibili sul contenuto della riforma si stanno ora esaminando le varie tematiche alla luce dei contributi e delle osservazioni di tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio Grande e Generale per addivenire a soluzioni condivise.
Nell’ambito di questo confronto i gruppi e le rappresentanze consiliari del Patto per San Marino, fra cui Alleanza Popolare, continueranno a sostenere la necessità di introdurre nella nuova legge sul regolamento consiliare anche elementi innovativi, come ad esempio il voto palese obbligatorio per gran parte delle materie soggette a votazioni in Consiglio Grande e Generale, proposta già resa nota alle varie forze politiche oltre un anno fa.
San Marino, 23 febbraio 2012
                                    Roberto Giorgetti
                                Capo Gruppo Alleanza Popolare

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy