Banca di San Marino approva il bilancio del 2021

“L’anno appena trascorso, per Banca di San Marino, può essere definito l’anno della svolta in quanto l’esercizio 2021 ha raggiunto importanti traguardi, da tempo attesi; un Risultato operativo positivo, un Utile netto di esercizio pari ad Euro 1.118.949”.

Lo riporta un comunicato. “Numerose le attività intraprese per il ripristino delle condizioni reddituali e patrimoniali portate avanti dalle strutture della Banca con grande impegno e dedizione, nonostante la riduzione numerica del personale, l’emergenza sanitaria e la consueta attenzione al contenimento dei costi.

La Banca nel 2021 ha avviato inoltre iniziative per integrare i fattori ESG (ambientali, sociali e di governance) nell’attività della Banca, coniugando lo sviluppo del business e la solidità finanziaria con la sostenibilità sociale e ambientale.

Nell’affrontare i numerosi impegni la Banca ha potuto contare sull’apporto di un’ampia platea di attori, primi fra tutti i Clienti, Soci ed Azionisti tra i quali, in particolare l’Ente Cassa di Faetano che ha contribuito al rafforzamento patrimoniale della Banca.

Il Consiglio di Amministrazione manifesta profonda gratitudine e stima a tutti i Dipendenti e al Direttore Generale per i risultati raggiunti certi della loro resilienza nell’affrontare le ulteriori sfide che la Banca si appronta a percorrere.

L’obiettivo di Banca di San Marino è, infatti, preservare e rafforzare la marginalità ampliando e consolidando le controparti, confermando l’attitudine nella relazione locale con famiglie, imprese e istituzioni, e lavorando per amplificare gli impatti positivi sulla società sammarinese e contribuire a ridurre quelli negativi sull’ambiente.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy