Banca di San Marino in soccorso dei clienti Imm-Capital

Jeffrey Zani di La Tribuna Sammarinese: L’avvocato Campagna: il prezzo dell’immobile resterà “identico a quello già stipulato” con l’immobiliare finita nei guai /  Imm-capital, i clienti ‘salveranno’ dall’80 al 90% di quanto versato / La bozza elaborata riguarda chi aveva rapporti con Leasing e Banca di San Marino. E chi era passato per Fincapital?

Zani ha come fonte l’avv. Achille Campagna, il quale si sta occupando della vicenda come legale di un cliente Imm-Capital.


“Supponiamo di avere un immobile in costruzione, che è della Leasing
Sammarinese
.  Imm-Capital ne è l’utilizzatore, ha preso il finanziamento” e si occupa della casa. Ora, spiega Campagna, Imm-Capital esce dai giochi e lascia il posto a Bsm Immobiliare, che senza ritoccare “il prezzo, identico a quello già stipulato”, stringe “un nuovo compromesso di vendita dell’unità immobiliare con chi l’aveva comprato da Imm-Capital”. Proprio l’accordo nel quale, secondo la bozza, verrà riconosciuta una quota variabile fra il 10 e il 20% di quanto già pagato dal cliente. L’odissea dei clienti di Imm-Capital è iniziata con il ‘tonfo’ della società  e della Fincapital.

A salvare gli investimenti di chi aveva comprato una casa dell’immobiliare è intervenuta  Banca di San Marino, alla quale il governo nel gennaio scorso ha concesso l’autorizzazione necessaria per portare avanti i cantieri rimasti ‘a metà’ e dare così un tetto a chi aveva versato parecchio ( o anche tutto) per un nuovo immobile.

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy