Bankitalia sospende le licenze a Delta, partecipata Carisp San Marino

La Banca d’Italia avrebbe disposto in via cautelare la sospensione delle autorizzazioni ad operare come gruppo bancario alla holding bolognese Delta, partecipata dalla Carisp San Marino.

Così si legge su IlSole24Ore in un articolo di Stefano Elli.
Scrive fra l’altro Elli: l’energica azione della vigilanza è l’esito di una lunga serie di verifiche ispettive condotte nel periodo che va dal settembre 2008 al febbraio del 2009. Da queste sarebbe emerso che esistono elementi sufficienti ad indicare un’influenza determinante sulla gestione e sul controllo del gruppo da parte della Cassa di Risparmio di San Marino.

Da parte del gruppo, continua a riferire Elli, si fa sapere che le osservazioni di Banca d’Italia sono state ‘esaminate dal Cda del Capogruppo, che ha disposto quanto necessario per rimuovere ogni criticità segnalata al più presto e per formulare le osservazioni di competenza del Gruppo entro i termini assegnati’

Leggi articolo di Stefano Elli per intero
Precisazione: poche ore dopo
il Gruppo Delta ha smentito
la sudetta sospensione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy