Brexit, Podeschi (UPR): ripercussioni anche a San Marino

SAN MARINO. L’esito del referendum in Inghilterra ha scatenato reazioni e commenti di ogni tipo. “E’ normale, la decisione dei cittadini britannici di uscire dall’Unione Europea apre uno scenario nuovo con esiti non prevedibili per gli equilibri geo politici mondiali. San Marino, pur non essendo membro della UE non è esente da quanto avverrà nelle prossime settimane” sottolinea Marco Podeschi, Presidente del Gruppo Consiliare di UPR in una nota odierna.

(…) “Mi auguro che il governo e le autorità competenti riferiscano presto su le ipotetiche ricadute dell’uscita dell’Inghilterra dalla UE. Il negoziato in corso con l’Unione è il problema minore in questo momento. Il settore finanziario sarà sottoposto a uno shock dal quale non saremo immuni. Risposte che devono arrivare presto nelle sedi competenti, senza la necessità di presentare interpellanze. La BREXIT unita alla delicata congiuntura nel settore finanziario sammarinese, aumenta in UPR la preoccupazione di entrare in una fase molto delicata. (…)

[Leggi Comunicato]

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy