Campus universitari all’Alma Mater: ‘Piu’ autonomia’. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Alma ‘Matrigna’ / Università, la Romagna vuole autonomia / I Campus non vogliono più essere considerati come una lontana provincia di Bologna / I Poli: «Non vogliamo essere una repubblica, ma oggi siamo poco più che ambasciatori»


Il Coordinatore del Campus di Rimini, Sergio Brasini

RIMINI. Più autonomia e più potere. Arrivano segnali di malessere e stanchezza dalla Romagna, dove i Campus dell’ Alma Mater di Bologna non vogliono più essere considerati come una lontana provincia dell’ impero. «I sindaci hanno imparato che devono rivolgersi direttamente a Bologna – lamenta Sergio Brasini, presidente del Polo di Rimini – ci scavalcano perché non abbiamo potere. E questo non è bello. Non vogliamo essere una repubblica autonoma, ma oggi siamo poco più che ambasciatori».


Il Rettore dell’Alma Mater, Francesco Ubertini

Brasini ha sollevato il tema ieri mattina all’ assemblea d’ Ateneo convocata nell’ aula magna di Economia, alla presenza del rettore Francesco Ubertini e del gruppo di lavoro impegnato nella riforma dello Statuto dell’ Alma Mater. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy